“La Voce della giustizia” storytelling per la mediazione

In ogni cultura esistono delle storie, dei racconti, la cui origine si perde nella notte dei tempi e che sono state tramandate oralmente per secoli, forse per millenni. Con il solo ausilio della voce e della memoria si sono trasmessi e al tempo stesso formati concetti fondamentali quali la proprietà o la maternità, in breve, il concetto di giustizia.

E’ a partire da queste storie che Inno Sorsy, formidabile cantastorie di fama internazionale, ci ha mostrato come usare la voce -elemento essenziale del linguaggio del corpo – per raccontare la nostra storia, la nostra versione dei fatti.

Il 30 ottobre scorso, in una giornata di seminario abbiamo scoperto come essere autorevoli e credibili nel corso di una negoziazione, come individuare i punti salienti di ciò che ascoltiamo o che raccontiamo, di come usare il ritmo, l’intonazione le inflessioni della voce per esprimere al meglio le nostre posizioni e i nostri bisogni e al contempo come individuare quelli di chi ci parla.

E’ stata un’esperienza indimenticabile, un’occasione imperdibile per affinare due strumenti fondamentali: la voce e l’ascolto.

Programma Seminario

Share
Posted on 30/11/2012 by MariaFrancescaFrancese
Posted in Attività

Lascia un Commento

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo qui sotto. Ti verrà inviata una mail di conferma.

c